pole pole italia

Polepole Africa


Our experience: Self Help Group

Polepole Onlus

La solidarietà unisce cuori e colori del mondo: l'Annuale Soci 2015

Pole Pole Africa e Polepole Onlus per l'Istruzione


Insieme abbiamo raggiunto grandi obbiettivi: protetto e curato migliaia di bambini, portato acqua e istruzione, formato operatori che continueranno la nostra opera, abbiamo acceso molti sorrisi e realizzato molte speranze.

Cinque per mille


Per sostenere POLEPOLE ITALIA scrivi il codice fiscale sulla dichiarazione dei redditi nello spazio riservato al cinque per mille: 94147450483.



PolePole Italia vs BEI Foundation

Amman, 13 novembre 2013

Carissimi amici e sostenitori,
vi aggiorniamo sulle attività svolte in questo anno e su gli obbiettivi gà raggiunti e le mete che ci siamo prefissati.
Ecco una breve storia dell'associazione che è stata presentata a Amman (Giordania) in occasione della conferenza annuale indetta dalla BEI Berrington Fondation.
Amman 2013 (.ppt)
La fondazione BEI è uno dei nostri più importanti sostenitori e anche grazie al loro aiuto siamo riusciti a migliorare le condizioni di vita nei villaggi ed in particolare ai bambini che seguiamo.
Maria Pace Pellegrini

Nuovo Depliant PolePole 2013

Assemblea ordinaria dei soci per approvazione bilancio consuntivo anno 2011 e preventivo 2012

Firenze, 16 maggio 2012

Cari amici e sostenitori,
vi informiamo che l’assemblea annuale dei soci prevista per decreto statutario, si terrà in prima convocazione in data 28 maggio 2012 alle ore 7,00 e in seconda convocazione in data 30 maggio 2012 alle ore 18,30 presso gli uffici della ditta Gatto Cucine, Via Direttissima del Conero, 35/37 – 60021 Camerano (AN).
Cogliamo l’occasione per ricordare che hanno diritto di voto solo i soci in regola con il pagamento della quota associativa 2011.
Vi informiamo inoltre dell’operato dell’associazione per il periodo gennaio – maggio 2012

PROGETTO TAKAYE - MALINDI
Come da programma l’ambulatorio di Majungu è stato trasferito all’interno della scuola governativa di Takaye. La scuola edificata dalla Fondazione Aldo Di Maria accoglie circa 2.000 ragazzi, dai 3 ai 17 anni (Nursery and Primary school e due unità speciali per sordomuti). Il progetto Takaye prevede screening, assistenza e informazione sanitaria agli allievi, con particolare attenzione alla prevenzione.

takaye takaye
takaye takaye

PROGETTO KERESHA - MALINDI Nel terreno già di proprietà dell’associazione, sono iniziati i lavori di costruzione del centro polivalente che accoglierà bambini e donne vittime di violenze e abusi.
Le finalità del centro sono concordate in linea con gli enti locali preposti, che hannoriconosciuto la valenza del progetto nel contesto di una situazione ambientale e sociale assolutamente deficitaria sul piano dell’assistenza.

takaye takaye

PROGETTO ADOZIONI A DISTANZA E’ prevista la possibilità di adozione a distanza per istruzione. Dodici bambini con situazioni familiari disagiate, con il contributo di tutor italiani, sono stati inseriti in una struttura scolastica a tempo pieno.

takaye takaye


E’ indispensabile il sostegno dei soci e degli amici tutti al fine di concretizzare e portare a termine i progetti previsti.

...Asante sana rafiki, maisha marefu (Grazie tanto amici e buona fortuna)

Polepole Onlus

In Kenya i villaggi di Majungu, Mousuloni, Kesreha e gahaleni si trovano nel tratto interno alla bellissima e rinomata costa che va da Malindi a Watamu. La zona costiera è famosa per le sue bellezze naturali e quindi meta di viaggi esotici dove il turista può vivere tra le bellezze del mare con la sua barriera corallina; e la sorprendente esperienza di safari nei meravigliosi parchi e riserve nazionali. L'interno solo a tre, cinque km dalla costa è già foresta; lontana dalla energia elettrica e dalle approvigionamenti di acqua.Nel giro di pochi km ci troviamo proiettati in un tempo lontano di secoli; basti pensare che nella misera agricoltura non è conosciuto l'uso dell'aratro.

Qui fra questa gente della tribu Giriama opera la nostra associazione in collaborazione al gruppo Polepole Kenya (nato nell'ottobre 2007) per uno sviluppo sostenibile che fa leva sulle risorse locali e sulla mobilitazione delle popolazioni beneficiarie.

Le strade della solidarietà

Le strade della solidarietà attraversano le menti e i cuori di migliaia di persone per arrivare in luoghi lontani, dove i meno fortunati soffrono disagi a noi sconosciuti.

Uno di questi luoghi è il Kenya nei villaggi di Majungu, Gahaleni, Keresha e Msoloni, dove un gruppo di volontari ha deciso di costituire un'associazione, ”Polepole” per portare si conforto;ma soprattutto progetti per un futuro migliore.
Polepole significa in italiano piano -piano, ma questo non impedisce accelarazioni una volta soddisfatti i bisogni primarii.

Progetti che rappresentano un traguardo ma soprattutto un punto di partenza per Polepole che a poco a poco ,ma con tenacia lavora per Malindi con la gente di Malindi.
Nata nel giugno 2007, l'associazione ha già realizzato piccoli ma significativi progetti: è nata così la nostra gemella Kenyota nell'ottobre 2007 dopo un periodo di formazione di un gruppo di volontari africani insieme lavoriamo allargando orizzonti in uno spirito che avvicina culture e mondi diversi. Statuto